Cefalù - Summer 2K15


E' da un po di tempo che meditavo di dare al blog una nuova direzione. Non intendo abbandonare il mondo del beauty, ma bensì di intervallarlo al lifestyle, ai miei momenti di vita.

Ed ho pensato fosse perfetto esordire con un post dedicato alla mia piccola vacanza a Cefalù (PA). Era una meta già in programma lo scorso anno ma, per una serie di motivi, non è andata in porto. Per cui l'ho riproposta quest'anno, programmando una fuga di tre giorni ma rimanendo sempre in Sicilia.


1. foto pre-partenza con la mitica valigia rosa di Mickey Mouse - regalo graditissimo ricevuto qualche anno fa da due mie carissime amiche, una valigia che mi accompagna nei viaggi di breve durata oppure come bagaglio a mano in aereo -, la Guida Verde della Michelin e la mia Canon 100D
2. attimi in piscina con a fianco la protezione solare Shimmer Effect di Hawaiian Tropic - ne approfitto per ringraziare il brand per avermela inviata, è stata fondamentale in questa vacanza poichè mi ha aiutato a proteggere la pelle e allo stesso tempo è riuscita a donare quel tocco in più grazie alla presenza di micro scaglie dorate all'interno - e come smalto invece indosso Raspberry di Savina, un brand made in USA ma distribuito - ed inviatomi qualche anno fa - dal sito Roby Nails


Photo Credit: Sebastiano Runci




Nelle ultime settimane in tv mi è capitato di vedere parecchie volte il nuovo spot di TripAdvisor Hotel, il quale pubblicizza l'efficace metodo per la ricerca di alberghi a seconda delle proprie esigenze. Ed in effetti è proprio grazie a questo sito che abbiamo trovato l'Hotel Villa Belvedere, un hotel tre stelle con tanto di piscina - in effetti tra i criteri di ricerca mi ero assicurata di aver spuntato questa voce ahahah. Posso promuovere a pieni voti sia il sito che l'albergo, quest'ultimo si trovava in una stradina tranquilla a soli 200 m dal mare, ed altrettanti dal centro storico. La piscina era fruibile tutto il giorno, ed era presente anche una piccola palestra - ..ma non mi è passato nemmeno dall'anticamera del cervello il desidero di faticare lì dentro -. La stanza era comoda, con un piccolo balconcino che affacciava sulla strada. La mattina il primo pensiero era quello di catapultarci sul buffet, ricco di cornetti e torte fatte in casa, una vasta scelta di frutta fresca, ed era presente anche un piccolo angolo dedicato alla continental breakfast - che, da brava italiana, ho totalmente ignorato ahah -.


1. istantanea del lungomare, sono rimasta ipnotizzata da tutti quegli aquiloni colorati che svolazzavano in cielo, ma il sole scottava e noi eravamo diretti al Sotto Zero Cafè per mangiare un maxi toast e bere Coca Cola ghiaccio e limone
2. breve sosta al MANinPASTA per dissetarsi dopo una lunga passeggiata per il centro, e non poteva mancare dunque il mio adorato - è una droga per me ormai - Estathè alla pesca. Sempre con me il ventaglio e lo zainetto Segue della nuova collezione estiva, non è esageratamente capiente, ma lo trovo davvero carino, non troppo sportivo, e comodo grazie alla presenza di zip e piccole tasche


Outfit: Vestito Zara, Sandali Cinti, Collana Boccadamo

Le temperature erano davvero altissime, per cui eravamo - piacevolmente - costretti a dividere le nostre giornate tra mare e piscina. Il mare di Cefalù è caratterizzato da onde lunghe, acqua calda e totale assenza di meduse, per fortuna. Mi piace camminare sul fondale sabbioso per diversi metri prima di arrivare a largo. Ma una volta calato il sole, nel tardo pomeriggio, era possibile passeggiare per il centro senza patire troppo il caldo. Abbiamo costeggiato il mare e poi ci siamo incamminati nelle stradine del centro visitando il Lavatoio medievale e il Quartiere della Giudecca fino ad arrivare al Duomo, ammirando i maestosi mosaici presenti all'interno.


La sera abbiamo cenato al Via Roma Vecchia, un buon ristorante/pizzeria con un affaccio sul mare davvero pazzesco. Ma la sera successiva il programma era nettamente diverso, ci aspettava il Cefalù Wave. Ebbene si, qualche giorno prima di prenotare l'albergo, ho trovato su facebook questo mega evento in programma il 5 Agosto, uno schiuma party al ritmo di musica all'Acqua Verde, e naturalmente non potevamo che prenotare l'albergo in funzione di questo. Dire che ci siamo divertiti è assolutamente riduttivo. E' da anni che conto di partecipare ad uno schiuma party, e posso assolutamente dire di aver realizzato questo desiderio col botto!


Il giorno dopo ci aspettava già il ritorno a casa, ma abbiamo fatto una deviazione non programmata incuriositi dal visitare la Piramide del 38° Parallelo a Motta d'Affermo (ME) una particolare installazione di Mauro Staccioli, che rappresenta solo una delle opere che caratterizzano la Fiumara d'Arte. - Conto di ritornarci in autunno per visitare l'intero percorso e dunque le undici opere che lo caratterizzano. -


E si conclude qua la mia piccola vacanza: divertente, rilassante, intensa. Spero che questo post così diverso possa avervi fatto piacere. Sono passati più di quattro anni dall'apertura del blog, e credo ci fosse proprio bisogno di una nuova ventata d'aria fresca.



- Follow me onFacebookInstagram & Bloglovin -

1 commento:

  1. Bellissime foto, una vacanza davvero piacevole :)
    Secondo me fai bene a decidere di portare nuovi argomenti sul tuo blog!

    RispondiElimina