Winter Favourites: le cinque cose preferite di Dicembre


Thè, tisane, camomilla, infusi… Sono davvero immancabili in questa stagione! Nella mia scatola delle meraviglie infatti tengo sempre diverse tipologie tra cui scegliere. Ma lo scorso Natale, una mia amica di Roma mi regalò delle bustine di thè f a v o l o s e, si trattava del Thè della Fortuna della marca Thè dell’Aviatore. Purtroppo nella mia città non le trovai e dunque ripiegai per quello prodotto dall’azienda Neavita. Devo esser sincera, e dire che in realtà ho molto più apprezzato il primo, ma non posso di certo lamentarmi! Quest’ultimo è un thè in foglia, e infatti in questa occasione ho iniziato ad apprezzare di più il rituale del thè del pomeriggio, e credo che continuerò a muovermi in questa direzione, nonostante sia indubbiamente più facile reperire il classico thè in bustina. Si, in questo momento sogno di essere da Melissa Erboristeria a Torino o da StregaTe a Bologna.

Neavita Thè della Fortuna 6,50€ da El Negrito


Da quando ho finito la scuola ed ho iniziato l’università, sono subito passata dal diario all’agenda! In questo momento possedere e decorare una agenda va molto di moda, ma io lo trovo uno strumento utilissimo per appuntare le cose da fare e per custodire i miei ricordi! Per diversi anni ho posseduto delle Moleskine, sia in edizione limitata che non, ma quest’anno (grazie alla complicità di mia cugina che ha fatto un viaggio in portogallo) ho deciso di utilizzare la Mr Wonderful! Mi rendo conto che è ormai tardi per parlare di agende del 2016, ma non è invece troppo presto per iniziare a pensare a quella da utilizzare per tutto il prossimo anno! Io in realtà non ho ancora deciso se rimanere nel magico mondo delle agende colorate (e dunque penso a Mr Wonderful, Rice, Blond Amsterdam, Ban.do, Erin Condren, Lilly Pulitzer e chi più ne ha più ne metta) oppure tornare alla mia storica Moleskine, magari nella versione personalizzata con il mio nome. Bhe, questo ultimo mese mi servirà tutto per prendere una decisione così vitale ahahah

Mr Wonderful Agenda 16,90€ da Fnac


E a questo punto non posso non parlarvi di Fliqlo, nonché il famigerato sreensever nero con orologio digitale a pannelli mobili. E’ estremamente minimal ed essenziale, ma è il re delle foto su instagram, tumblr e pinterest. Guardando proprio queste foto però, ho sempre pensato che questo screensever lo potessero avere solo i possessori di un Mac, ma in realtà (per mia fortuna anche) non è assolutamente così! Basta infatti scaricarlo semplicemente dal sito ufficiale fliqlo.com.


L’autunno è anche il momento in cui si abbandonano gli smalti colorati e glitterati, per lasciar posto all’intramontabile rosso scuro. Io possiedo diverse gradazioni, ma in questi giorni sto assolutamente preferendo Cross the Line di Sephora, un bordeaux pieno ed intenso. Mi piace la consistenza di questo smalto, ma trovo l’applicatore un po’ troppo cicciotto e carico di prodotto. In realtà credo che la colpa sta nel fatto che negli ultimi tempi mi sono troppo abituata alla stesura degli smalti Essie che risultano essere molto più liquidi e con un applicatore più affusolato. In effetti, pensandoci bene, quando applicai questi smalti per la prima volta ricordo di non essere stata del tutto soddisfatta, ma adesso non posso dire di certo la stessa cosa. Credo dunque che si tratti semplicemente di una questione di abitudine e che questa vari di smalto in smalto.

Sephora Cross the Line 3,90€


Qualche tempo fa ho scoperto Forest. Un’app basata sul famoso metodo dei pomodoro, secondo il quale per 25 minuti ci si deve concentrare completamente su qualcosa - lo studio ad esempio – e invece per i successivi 5 minuti ci si deve totalmente distrarre – magari si fa uno spuntino o ci si dedica ai social -. Sembra stupido, ma in realtà man mano che si va avanti diventa una piccola sfida con se stessi e si prova a sempre a battere il proprio record! Esistono diverse app di questo tipo, ma in realtà basterebbe anche un semplice cronometro. La particolarità di Forest però è che, ogni 25 minuti in cui si sta concentrati, cresce un nuovo albero, e così a fine giornata sarà davvero stimolante poter osservare la propria foresta..! Dimenticavo, se in questi 25 minuti toccate il cellulare, l’albero appassirà e dovete piantarne un altro!

- Follow me onFacebookInstagram & Bloglovin -

TAG: Cosa c'è sul mio comodino?


In realtà non è del tutto corretto parlare di comodino, si tratta infatti dello sgabello Marius di Ikea: lo trovo così pulito ed essenziale, che risulta essere perfetto per questo scopo! Al di sopra troviamo una delle mie tazze preferite di Coin: la particolarità è che è dotata di filtro e coperchio, in modo da poter inserire direttamente il thè in foglia per poi chiuderla durante l'infusione! Non può poi mancare una piccola jar di Yankee Candle, la Winter Glow per esattezza - che non ho ancora avuto il coraggio di accendere -! E per concludere, due libri che mi piace sfogliare di tanto in tanto, ossia: Cose non noiose per essere super felici di Mr Wonderful e al di sotto The Blonde Salad di Chiara Ferragni, li adoro! Ma rimane un'ultima cosa di cui parlarvi, le mitiche pantofole unicorno di Tezenis: le tengo sempre vicino a letto e sono così morbide e calde che non ne posso fare a meno! E invece, cosa tenete voi sul vostro comodino?


- Follow me onFacebookInstagram & Bloglovin -