Skin Care Routine 2016


Finalmente oggi vi parlo della mia skin care routine, che ripeto ogni giorno mattina e sera.
Il vero protagonista è indubbiamente il celeberrimo 3-step di Clinique: un cofanetto contenente detergente, lozione esfoliante - non è un tonico, ma si tratta proprio di una lozione alcolica che elimina le cellule morte e stimola le nuove - ed una crema… questa è già la terza confezione che ricompro! In realtà io ho provato due versioni diverse ossia quella dedicata alle pelli impure (il prezzo di listino è 40€) e quella per pelli da normali ad oleose (il cui prezzo è di 30€). Non si può dire che Clinique sia un brand low cost, ma considerato che spesso in negozio si trovano prezzi inferiori e considerando anche che comprare le tre singole full size costa molto di più in proporzione, allora posso dire tranquillamente che ne vale davvero la pena, oltre al fatto che così con un’unica confezione si entra in possesso di tutti i prodotti necessari per una buona skin care, ed inoltre le boccette sono davvero comodissime per esser portate in viaggio senza dover trasferire i prodotti in contenitori appositi.


Riguardo l’azione di questi kit, devo dire che la mia pelle, che in passato era molto grassa ed acneica, sta reagendo davvero bene, e ciò mi sta spingendo a rimanere fedele a questa routine, ed il primo step è anche arricchito dall'uso dal Pro X di Olay, una versione un pò più economica del celeberrimo Clarisonic.


Il tutto è completato dallo Scrub 7 Day, sempre di Clinique, che come dice il nome stesso è davvero delicato ed adatto ad essere usato tranquillamente sette giorni su sette - questo fu un omaggio datomi in seguito a degli acquisti sul sito Clinique - e il famosissimo contorno occhi All About Eyes - trovato all'interno di un altro kit contenente la moisture surge. Io in realtà non ho problemi di occhiaie, per cui non sarei proprio in grado di dare una valutazione a riguardo, ma posso serenamente dire di trovarmici davvero bene. Il tocco finale è uno strato abbondante di burrocacao, ed io in questo momento sto utilizzando il Baby Lips di Maybelline.


Ma c’è ancora un prodotto di cui non vi ho parlato: lo struccante. Ovviamente questo step lo eseguo solo alla sera, e da un bel pò di tempo ho abbandonato il latte detergente in favore dell’acqua micellare. Credo proprio che per chi come me ha la pelle mista o grassa sia davvero una buona idea abbandonare la consistenza pesante del latte. Inoltre trovo che l’acqua micellare abbia un potere struccante realmente più forte e che sia anche molto veloce e pratica da utilizzare. La prima che abbia mai provato in assoluto è stata la Sensibio h20 di Bioderma, avevo aspettative spaziali dopo aver letto una infinità di recensioni positive, ma in realtà quella di Garnier, la Tutto in Uno per Pelli Sensibili, svolge anch’essa un ottimo lavoro nonostante abbia un prezzo notevolmente inferiore. Credo davvero che non riuscirei a distinguerle l’una dall’altra se mi venissero presentate in una confezione anonima, quindi credo proprio che continuerò a comprare questa anche per via dell’estrema reperibilità. Non mi resta che salutarvi e sperare che leggere questo articolo vi sia stato utile!


- Follow me onFacebookInstagram & Bloglovin -

3 commenti:

  1. Hai decisamente ragione sull'acqua micellare Garnier, è un prodotto fantastico!

    RispondiElimina
  2. Adoro l'acqua micellare di garnier... <3

    RispondiElimina
  3. Adoro l'acqua micellare di garnier... <3

    RispondiElimina